Ombudsman Giurì Bancario

CESSAZIONE ATTIVITÀ DELL’OMBUDSMAN-GIURÌ BANCARIO

Il 9 gennaio 2017 sarà pienamente operativo l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), istituito presso la Consob.

Poiché i ricorsi che possono essere proposti all’Ombudsman-Giurì Bancario saranno proponibili anche all’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), l’Ombudsman-Giurì Bancario a partire dalla stessa data del 9 gennaio 2017 non accetterà più ricorsi, ma si limiterà a gestire i ricorsi ricevuti fino all’8 gennaio 2017.

Una volta conclusa la suddetta attività di gestione a stralcio, l’Ombudsman – Giurì Bancario cesserà la propria attività.