La nostra banca: solida e trasparente

DiBCC San Giuseppe delle Madonie

La nostra banca: solida e trasparente

Ne avrete sicuramente sentito parlare. Il “CET1” è un acronimo molto ricorrente in questo periodo, e, in maniera irrompente, è entrato a far parte delle nostre vite. Ma spieghiamo bene di cosa si tratta.

CET1, acronimo di Common Equity Tier 1, non è altro che il coefficiente che misura la solidità di una banca o istituto di credito. Tale coefficiente è il risultato del rapporto tra il capitale ordinario di un istituto e le sue attività ponderate per il rischio.

Più è alto il parametro, più la banca è solida.

Per le banche italiane, la soglia minima regolamentare del CET1, stabilita dalla Banca Centrale Europea, è del 10,50%. La media del sistema bancario italiano è 12,10%.

Il CET1 della BCC “San Giuseppe” di Petralia Sottana è ben al di sopra sia della soglia della BCE che della media del sistema bancario italiano. Con il 24,89%, infatti, la BCC di Petralia Sottana, si attesta alle prime posizioni dell’intero panorama bancario nazionale, ben distanti e al riparo dalle difficoltà in cui si trovano adesso molte altre banche.

infografica_cet1 BCC Petralia